Benessere

Leggere allunga la vita, che aspettiamo ancora?

Chi legge libri vive più a lungo di chi non lo fa: parola dell’Università di Yale

Se ne è  parlato più volte: i libri fanno bene, leggere migliora la vita e ha effetti positivi sulla salute di chi pratica questa attività.

L’hanno sostenuto da sempre scrittori, intellettuali, filosofi e semplici amanti della lettura, ma ora è ufficiale: leggere allunga la vita, c’è un rigoroso studio scientifico, intrapreso dalla Scuola di Pubblica Salute dell’Università di Yale, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista ScienceDirect.

E si tratta di risultati incontrovertibili: chi ha l’abitudine della lettura possiede “significati vantaggi di sopravvivenza” rispetto a chi sporadicamente apre un libro per sfogliarlo.

Recentemente, inoltre, il sito Bustle ha realizzato un articolo in cui tutti i benefici della lettura sono accompagnati da dati e risultati di studi effettuati da alcune università.

Ecco tutti (o quasi) i suoi effetti positivi sul corpo e sulla mente di chi la pratica:

Diminuisce lo stress

Secondo l’università del Sussex, leggere diminuisce lo stress del 68%. Lo studio, svolto su un campione di volontari impegnati in attività note per l’effetto rilassante come camminare, leggere e ascoltare musica, ha dimostrato come dedicarsi a un libro è l’antidoto migliore contro ansia e stress.

Aumenta l’empatia

Relazionarci con i personaggi, confrontarci con loro e le peripezie che affrontano ci aiuta a migliorare anche nelle relazioni con gli altri. L’università di Buffalo ha provato che chi legge dalla tenera età ha migliori abilità nelle relazioni interpersonali.

Leggere è terapeutico

I ricercatori dell’American University non hanno dubbi al riguardo, leggere e confrontarci con i problemi dei personaggi è come una terapia e può aiutarci a superare anche i nostri ostacoli. Da alcuni anni, inoltre, esiste la biblioterapia, per aiutare chi è in difficoltà a stare meglio grazie alla lettura.

Mantiene la mente giovane

Leggere migliora la vita e la qualità della nostra esistenza: uno studio ha dimostrato come la mente dei lettori declini più lentamente di quella di coloro che non si sono mai dedicati a questa attività. Inoltre sembra che leggere contrasti l’Alzheimer

Aiuta a dormire meglio

Secondo la Clinica Mayo leggere ogni sera qualche pagina aiuta a dormire meglio, proprio perché questa attività ci aiuta a rilassarci e a staccarci dagli impegni e dalle preoccupazioni quotidiane.

Allora che aspettiamo ancora?

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *